Ancora sulla situazione Bitumati 2000 a Cassina Nuova – Comunicato stampa

Il Circolo Legambiente di Bollate ribadisce le 3 richieste avanzate all’Amministrazione comunale durante il Consiglio comunale aperto del 10 ottobre scorso:

– installare subito una centralina di rilevazione degli inquinanti nell’area adiacente l’azienda Bitumati, anche a spese del Comune
– garantire la massima trasparenza e tempestività nel fornire tutta la documentazione che riguarda la complessa “questione Bitumati”
– promuovere un’indagine sanitaria nella frazione cassinovese per verificare i dati effettivi sulla presenza di malattie riconducibili a fattori ambientali.

Dalle parole del Sindaco al termine del Consiglio comunale aperto abbiamo capito – e non abbiamo alcun motivo di dubitarne – che anche queste nostre 3 richieste sono diventate impegni amministrativi.

Bene! Come sempre siamo disponibili a dare il nostro supporto.

In questa prospettiva ci aspettiamo che la Giunta organizzi presto i veri Stati generali dell’urbanistica, coinvolgendo tutti gli attori del territorio.

A nostro parere Bollate ha bisogno di una rivisitazione complessiva del suo “essere città” dell’area metropolitana milanese, mettendo al centro la qualità dell’ambiente.

Bollate, 23 ottobre 2017

​Circolo Legambiente Bollate

23032725_2113877958638094_1631202096718950409_n

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...