CAOS VIABILISTICO: STOP AI CAMION NELLE ORE DI PUNTA

Di seguito, il comunicato stampa diramato dopo il presidio effettuato in data 12.12.2018 dal circolo bollatese di Legambiente, presso la rotonda di via Kennedy a Bollate.

———————————————————————————————————————————–

comunicato stampa

CAOS VIABILISTICO: STOP AI CAMION NELLE ORE DI PUNTA 

Continua il caos viabilistico che affligge in particolare Cassina Nuova e Cascina del Sole, con ricadute pesanti però anche nel resto della nostra città. Da diversi mesi il traffico fuori controllo e il relativo pesante  inquinamento hanno ulteriormente abbassato il livello di qualità ambientale del territorio bollatese. Finora, ci dispiace ripeterlo ancora una volta, le misure adottate dall’amministrazione cittadina per tentare di alleviare questa difficile situazione si sono dimostrate del tutto inadeguate: la modifica dei tempi semaforici e l’introduzione di qualche accorgimento viabilistico hanno portato risultati pari a zero, purtroppo.

I motivi di questa grave problematica sono conosciuti da tutti: la chiusura degli svincoli dell’ A52  (Rho-Monza) tra Bollate e Paderno, il cronico ritardo nella realizzazione delle strade complanari e da qualche settimana la notizia sconfortante che in realtà i lavori di un tratto importante della stessa A52 sono fermi causa il fallimento di un’azienda impegnata negli appalti dell’opera.

Il Circolo Legambiente Bollate è già intervenuto più volte su questa questione con comunicati stampa specifici: in aprile, ottobre, novembre 2018 e oggi. Non lo facciamo perché siamo stacanovisti dello scrivere quanto piuttosto perché il problema persiste e si incancrenisce, ha ricadute notevoli sulla qualità dell’ambiente e della vita dei cittadini e non si vedono decisioni vere e concrete all’orizzonte.

Non ci si può nascondere, sì nascondere, dietro le competenze degli enti superiori, che pur ci sono (Città Metropolitana, Società Serravalle, Ministero delle Infrastrutture) e chiedere pazienza nell’attesa che un giorno (lontano) tutto si sistemerà. Lo sappiamo anche noi che il problema è oggettivamente difficile e complicato. Ma chi amministra ha il dovere di promuovere processi che provino a migliorare la situazione.

Ritorniamo così a proporre di vietare il transito dei camion nei centri delle nostre frazioni e di vietare il passaggio dei mezzi di trasporto superiori ai 35qli nelle ore di punta ( 07.00-09.00, 17.00-19.00) sulle strade principali di Cassina Nuova e Cascina del Sole. A nostro parere sarebbe un’azione mirata che produrrebbe qualche beneficio allo scorrimento del traffico; almeno ci si provi in via sperimentale.

Per risolvere alla radice questa problematica occorre spingere per completare e sbloccare le complanari in via di realizzazione; per alcune lo sforzo non è così impervio. Servono tenacia, determinazione e chiarezza di idee.

Su questo versante l’appoggio della città all’amministrazione sarebbe totale.

Ci vuole, in sintesi, perseveranza perché la pazienza ai cittadini bollatesi è già stata chiesta e nei loro confronti l’amministrazione comunale è già in fortissimo debito.

Bollate, 10 dicembre 2018

Circolo legambiente Bollate

7c559747-f146-492d-bebc-190744106f23img_5182img_5180

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...