E ora che ne sarà di quei locali in piazza della Resistenza? Noi avevamo risposto positivamente alla proposta, ma …

Apprendiamo da “Il Notiziario” di questa settimana (articolo a pagina 32, dal titolo “la Frulleria al posto della Polizia locale? Progetto naufragato”) che il progetto della “frulleria” da collocare nei locali utilizzati un tempo dalla Polizia Municipale in piazza del mercato a Bollate centro è “naufragato”, cioè non se ne fa nulla. Mesi fa quei locali, che hanno accanto anche dei bagni pubblici ad oggi ancora chiusi, erano stati proposti ad alcune associazioni, compresa la nostra, come ambienti a disposizione per le attività associative. Ci eravamo detti favorevoli a cogliere l’opportunità; si tratta di un posto centrale e visibile seppur piccolo. Si tenga conto, tanto per dare l’idea di come talvolta funzionano le procedure nel pubblico, che Legambiente Bollate aveva presentato una richiesta d’uso di un locale comunale nel giugno 2017; nella primavera 2018 l’amministrazione cittadina si era fatta viva con la proposta di quel locale, poi a fine giugno scorso tutto è stato azzerato a favore di un bando pubblico cittadino, del tutto legittimo per carità, rivolto alle associazioni del territorio, per l’assegnazione di altri locali comunali. Non sappiamo come siano andate a finire poi le cose. Nel frattempo Legambiente Bollate ha deciso di muoversi in altro modo per darsi un posto in cui riunirsi e la “frulleria” è “naufragata”. Adesso quei locali che fine faranno?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...